Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti.

Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Cenni Geografici

La Polonia è uno Stato dell’Europa Centrale e ha una superficie di 312 679 km² e una costa lunga quasi 500 km.

Il paese si estende per 649 km da nord a sud e per 689 km da est a ovest a forma di un quadrato.

La capitale è Varsavia (Warszawa).

Confina a ovest con la Germania, a est con Ucraina e Bielorussia, a sud con la Repubblica Ceca e Slovacchia, a nord è presente il Mar Baltico e a nord-est con la Lituania e la provincia (exclave) russa di Kaliningrad.

Il territorio presenta una pianura molto vasta, che si estende dal Mar Baltico a nord, fino ai monti Carpazi a sud. All’interno della pianura, le variazioni di terreno, si estendono generalmente in fasce orizzontali che corrono da est verso ovest con un’altitudine fra 0 e 300 metri.

La costa del Mar Baltico manca di porti naturali, eccetto che per quelli di Danzica e Stettino nel nord-ovest. Polonia ha 2 isole lungo la costa: Uznam (72 km² di parte polacca di superficie totale di 445m²) e isola Wolin (265 km²).

A nord-est del paese è presente una regione chiamata “La terra dei laghi della Masuria” (o distretto dei laghi) che è scarsamente popolata e rappresenta il lato naturale e poco industrializzato del paese. Tra Masuria e Pomerania si trovano i più grandi laghi della Polonia: Śniadrwy (113 km²) e Mamry (103 km²).

A sud ed a ovest rispetto alla terra dei laghi della Masuria si estende una lunga regione pianeggiante prevalentemente agricola. 

Andando verso il sud il territorio si innalza fino ai Sudeti (a sud-ovest) al confine con Repubblica Ceca e Slovacchia e fino ai Carpazi (chiamati la catena alpina della Polonia) al confine con Repubblica Ceca, Slovacchia e Ucraina (a sud-est). Monti Tatra, la parte più alta dei Carpazi, si estendono tra Polonia e Slovacchia con la vetta più alta della parte polacca chiamata Rysy alta 2499 m.

Il fiume principale, la Vistola, insieme al suo bacino idrografico corrisponde a 2/3 del territorio polacco ed è lungo 1046 km. Nasce al sud – ovest della Cracovia e scorrendo in mezzo del territorio sfocia nel mar Baltico vicino Danzica. Altri fiumi importanti: Warta, Oder, Bug Occidentale.


Logo Comites Polonia